Telefono Azzurro Onlus e Nickelodeon in prima fila contro il fenomeno del bullismo: parte oggi la campagna sociale chiamata "Missione antibullismo: vince chi parla". Il network televisivo avvia un percorso di prevenzione e sensibilizzazione che si articola in tre fasi: al fianco di attività d'informazione diretta nelle scuole, è previsto uno spazio dedicato sul sito dell'emittente televisiva. Completano il quadro dell'offerta tre spot, che andranno in onda su Nickelodeon, canali 605 e 606 della piattaforma Sky, affrontando l'argomento dai punti di vista dei diversi soggetti coinvolti.

I personaggi simbolo di Nickelodeon saranno protagonisti della maratona prevista per il 5 Maggio: durante questa giornata andranno in onda episodi speciali di Spongebob, i-Carly, Victorious, Ned e dei Fantagenitori che aiuteranno i ragazzi a prendere coscienza dell'argomento.

Nickelodeon resta fedele alla sua filosofia del “Kids First”, ovvero il ragazzo prima di tutto: proprio per questo motivo è stata progettato la campagna di sensibilizzazione, volta a sviluppare il dialogo tra ragazzi, genitori e insegnanti, affinchè il bullismo sia affrontato e portato alla luce come un problema reale. In primis Telefono Azzurro e Nickelodeon sottolineano l'importanza di denunciare episodi di bullismo: per questo lo slogan scelto è "Vince chi parla", perchè parlarne è il primo passo per stare meglio.