La Rai rende omaggio a Carlo Azeglio Ciampi

In occasione della scomparsa del Presidente Emerito, Rai Cultura varia la programmazione

Carlo Azeglio Ciampi -

Rai Cultura  rende omaggio al presidente Emerito della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, variando la programmazione di questa sera, venerdì 16 settembre su Rai Storia e Rai3. In onda alle 20.10 su Rai Storia il doc "Carlo Azeglio Ciampi: un cittadino europeo, nato in terra d’Italia” che si apre con un ricordo personale di Paolo Mieli che tratteggia un suo intenso profilo, sia come economista sia come politico. Alle 23.00, un editoriale di Paolo Mieli anticipa il programma “Q verso il Quirinale” di Marco Durazzo, con la conduzione in studio di Mieli, che racconta l’ascesa di Carlo Azeglio Ciampi al Colle. Su Rai3 in prima serata dalle 21.10 alle 23, uno speciale dal titolo “Un grande italiano” condotto da Giuliano Giubilei con filmati, testimonianze e ospiti in studio e in collegamento.

“L’importante è che nell’andare avanti, si vada avanti con l’orgoglio del passato”. Queste le parole di  Carlo Azeglio Ciampi,  prima di salutarci questa mattina. Banchiere centrale e uomo politico, Ciampi nasce a Livorno il 9 dicembre 1920. Nel 1941 consegue la laurea in Lettere e il diploma della Scuola Normale di Pisa, laureandosi anche nel 1946 anche alla facoltà di Giurisprudenza. Scompare  alla veneranda età di 95 anni, una delle figure più rappresentative della politica italiana degli ultimi 50 anni. Ciampi, infatti, oltre ad essere stato il decimo Presidente della Repubblica dal 1999 al 2006, è stato anche Governatore della Banca D’Italia (1979-1993) e primo Presidente del Consiglio non parlamentare nella storia della Repubblica. Prima di tutto, però, Carlo Azeglio Ciampi è stato un uomo di cultura con un carisma sensazionale e con uno spiccato senso del dovere. Era un uomo che dava importanza ai giovani. Infatti ricordiamo una sua frase del 2004 nel suo penultimo messaggio di fine anno: "A  voi giovani ancora un pensiero so quanto amate l'ambiente, quanto vi adoperate per salvaguardarlo. Cercate di vivere in armonia con i ritmi della natura. Fa bene. Ci si sente più forti, si può dare il meglio di noi stessi. Provate qualche volta ad alzarvi all'alba, a vivere il miracolo quotidiano del risveglio della natura". Carlo Azeglio Ciampi lascia senza dubbio un vuoto nella storia della Repubblica, figura cruciale capace di dare luce e cambiare la storia del nostro Paese.

16 settembre 2016
Redazione LoSpettacolo