Crisula Stafida, da regina del noir alla commedia

Abbiamo intervistato Crisula Stafida presto in tv in Din Don 2 e nella sitcom Ricci e Capricci

Crisula Stafida -

Lo scorso 9 giugno sono iniziate in Trentino le riprese del film tv Din Don 2, il sequel del fortunato Din Don - Una Parrocchia In Due andato in onda con successo lo scorso gennaio su Italia 1. Diretto da Paolo Geremei, Din Don 2 è una commedia che tra i protagonisti - oltre a Enzo Salvi, Ivano Marescotti, Laura Torrisi e Maurizio Mattioli - ha anche la bella Crisula Stafida, attrice capace di passare da ruoli "dark" (ha preso parte a diversi film e corti thriller) a personaggi divertenti, come La Gina, la buffa cameriera di questa storia. O come la parrucchiera Lola, che vedremo prossimamente su La 5 di Mediaset nella sitcom Ricci e Capricci. Per LoSpettacolo.it, abbiamo deciso di intervistarla.
 
INTERVISTA
 
Crisula, il 9 Giugno avete iniziato le riprese di Din Don 2, il sequel del fortunato Din Don - Una Parrocchia In Due. Come stai vivendo il tutto? Ci sono tutti i presupposti e l'entusiasmo per ripetere il successo del primo film?
Stiamo lavorando con grande entusiasmo ed un ritmo decisamente "allegro" agli ultimi dettagli, su personaggio, su quello che è il suo contributo alla storia e allo humor delle scene, ai costumi e, ovviamente, alle letture. Mi sento contenta e bella carica!
Tu sarai La Gina, la cameriera personale di Esmeralda (interpretata da Laura Torrisi). Raccontaci un po' il tuo personaggio e se vuoi anticipaci un po' la trama!
La Gina è una cameriera trentina, dall'aria vagamente ingenua, ma come si conviene ai personaggi veraci, anche estremamente spontanea e sagace. Su questi contrasti e sul suo brio "popolare" stiamo trovando la forza della Gina e il suo simpatico contributo alla vicenda. Vicenda della quale, ahimè, non dirò nulla né io, né tanto meno il mio buffo alter ego! 
Sei contenta di girare in Trentino? Ultimamente, anche al cinema, trovo che sia un luogo meraviglioso e un magnifico sfondo per ogni tipo di storia (dal thriller alla commedia)...
Al di là della sua bellezza senza fine, delle sue mille sfaccettature, dei suoi monti, dei suoi laghi dei suoi borghi e dei suoi castelli, il Trentino è anche il "Trentino" dove ho abitato per alcuni anni e che considero da sempre  un rifugio per il mio cuore. Quindi, altro gran motivo di gioia per me.
Al tuo fianco sul set ci saranno anche Enzo Salvi, Ivano Marescotti e Maurizio Mattioli. Con quest'ultimo hai lavorato anche in Ricci e Capricci, la sit com presto in onda su La5 di Mediaset. Che esperienza è stata per te?
Mi hai fatto tre gran nomi, proprio tre colossi della commedia. Con Ivano Marescotti, Enzo e Maurizio è stata un'esperienza di grande professionalità e sintonia lavorativa immediata. 
In Ricci e Capricci sarai la parrucchiera Lola. Ce la presenti?
Lola è. romana, popolana, semplice. Un personaggio da me creato per il web e catapultato in TV grazie alla fiducia dei produttori Bruno Frustaci e Alessandro Carpigo che hanno trovato il personaggio simpatico e adatto alla sit com. Andremo in onda su La5 tra un paio di settimane. 
Dall'horror (come il corto Angelika o The Antithesis) alla commedia (oltre a Din Don e Ricci e Capricci, anche i Delitti del Barlume o il notevole Short Skin). Dove si trova meglio Crisula? Ti piace di più il tuo lato dark/noir o il tuo lato ironico?
Il noir mi ha trattenuto a sé a lungo. Non disdegnavo di calarmi in quei ruoli dove il turbamento e la dannazione la fanno da padrone. Solo che dopo anni, lo dico sinceramente, ero un po' stanca! E avevo una incontrollabile, irrefrenabile voglia di personaggi colorati. Sono stata accontentata. 
26 giugno 2019
Giacomo Aricò