Buffy, l'Ammazzavampiri torna in tv

20 anni dopo torna in tv la serie horror-action simbolo degli anni ‘90 con Sarah Michelle Gellar

Sarah Michelle Gellar, star di "Buffy - L'Ammazzavampiri" -

Su Spike Tv (sul 49 del digitale terrestre e sul 26 di Tivùsat) dal 10 giugno arriva Buffy – L’Ammazzavampiri, la celebre serie TV americana che racconta le avventure di Buffy Summers e della sua “Scooby Gang”. L’appuntamento è dal lunedì al venerdì dal 10 giugno su Spike con un triplo episodio. 
 
Buffy, 20 anni dopo
 
Ad oltre 20 anni di distanza dalla messa in onda, torna in tv Buffy, la serie che ha portato sugli schermi la lotta contro i vampiri e le forze del male. Un mix di paura e azione, divertimento e fiato sospeso: l’appuntamento su Spike è imperdibile. Protagonista è Buffy Summers (Sarah Michelle Gellar), una cacciatrice di vampiri, la persona prescelta, e unica nella sua generazione, che ha il compito di difendere il mondo dalle forze del male. Trasferitasi da poco nella piccola cittadina di Sunnydale, dopo che a Los Angeles aveva dovuto affrontare pericolose lotte contro i vampiri, scopre che anche nel suo nuovo liceo le forze del male le daranno filo da torcere. Sotto le fondamenta della scuola infatti, si nasconde la Bocca dell’Inferno, un portale che sprigiona tutto il male demoniaco sulla terra. Ad aiutare la giovane Buffy però, ci sono il suo Osservatore, Rupert (Anthony Head), e i suoi amici, Xander (Nicholas Brendon) e Willow (Alyson Hannigan). 
 
Buffy, una serie cult
 
Uscita nel 1997, Buffy ha riscosso da subito un grande successo, rendendola un vero e proprio fenomeno popolare. La serie infatti è diventata un caso di studio in numerose università per l’enorme impatto sociale e mediatico che ha avuto: Buffy è tra le serie tv che hanno generato la più alta partecipazione dei fan. L’universo narrativo ideato da Joss Whedon, celebre sceneggiatore della serie, è stato esplorato e approfondito da numerose produzioni di fan-fiction: fumetti, racconti, blog e cross-over, Buffy è molto più che un prodotto televisivo.
 
9 giugno 2019
Redazione