I Thegiornalisti ballano con Maradona y Pelè

La band il 17 maggio pubblicherà il nuovo singolo che promette di essere una hit estiva

"Maradona y Pelè", il nuovo singolo dei Thegiornalisti -

Non curanti della superstizione, venerdì 17 maggio i Thegiornalisti pubblicheranno in radio e su tutte le piattaforme digitali Maradona y Pelé, il loro nuovo atteso singolo che uscirà su etichetta Island Records, prodotto da Dardust (Dario Faini). Questa canzone rappresenta una nuova fase della storia del gruppo, che entra ufficialmente nel roster di Universal Music.
 
Maradona Y Pelè un sogno in una notte d'estate
 
Maradona y Pelè, brano scritto dal frontman e leader del gruppo Tommaso Paradiso, coniuga sonorità tropical ad altre più pop, promettendo di essere a tutti gli effetti una nuova hit estiva. L’energia tribale e il ritmo dinamico e coinvolgente della canzone accompagna l’inconfondibile stile di scrittura di Tommaso Paradiso. L’autore e cantante evoca una notte d’estate: un frigorifero rotto, le labbra, i sorrisi che fanno la differenza. Tutti dettagli di una canzone che non fa dormire. E così inizia un sogno dove i protagonisti si ritrovano a ballare sotto una pioggia tropicale, tra momenti onirici, simboli e miti: da Robert De Niro alla tigre di Mompracen, fino a due leggende del calcio Maradona e Pelé, che danno il titolo al brano.
 
La storia della canzone
 
A descrivere l’anima del pezzo è stato lo stesso Tommaso Paradiso:
“Maradona y Pelé l'ho scritta in momenti diversi, un po' come è stato per Completamente. Nel tempo avevo accumulato parti di canzone, ma non una canzone completa. Il lavoro finale è stato mettere tutto insieme. Il primo seme è stata questa immagine di "labbra" stupende, da qui mi sono visto in una torrida notte romana di fine giugno, dentro casa, solo, insonne; e allora ho sognato una pioggia e un luogo lontanissimo dove ballare con lei. Però mi mancava sempre qualcosa, non volevo chiuderla così. Per cui mi son detto "devo metterci qualcosa di assolutamente evocativo, assolutamente mio e assolutamente romantico: Robert de Niro, l'attore icona di questa vita, Sandokan, la mia infanzia e la mia colonna sonora firmata Oliver Onions, Maradona y Pelé, il diavolo e l'acqua santa del più gioco più bello del mondo”.
 
14 maggio 2019
Giacomo Aricò