Smashing Pumpkins, Billy Corgan annuncia la possibile reunion

Il leader della band: "Sta per succedere qualcosa di grosso"

Billy Corgan degli Smashing Pumpkins -

Un disco solista appena finito, una nuova band da mettere in piedi e una possibile reunion che sarebbe un sogno per i fan. A parlare, in diretta streaming su Facebook, è Billy Corgan, leader degli Smashing Pumpkins ormai fermi dal 2000 nella formazione al completo ma pronti a tornare sul palco. Sempre che la roba grossa di cui parla il cantautore dell'Illinois sia proprio questa, come sono convinti negli ambienti di Chicago a Consequence of Sound.

"C'è roba grossa che sta succedendo - dice Corgan a un certo punto del video parlando degli Smashing Pumpkins -. Stiamo facendo progetti, non posso parlarne ma sarà molto interessante. Fidetevi di me". Dunque più di un'ipotesi la reunion con i componenti che nel 1988 rivoluzionarono il panorama del rock alternativo: Jimmy Chamberlin, James Iha e D'arcy Wretzky potrebbero dunque tornare sullo stesso palco con Billy Corgan che, insieme invece agli ex SP Jeff Schroeder e Jack Bates, porterà avanti ancora un altro progetto discografico.

30 luglio 2016
Redazione LoSpettacolo