La scelta di Axl Rose: "Con gli autografi ho chiuso"

Il frontman dei Guns N' Roses scandalizzato dai rivenditori on line

Axl Rose canta sul trono di Dave Grohl - Foto Instagram

Axl Rose si scaglia apertamente contro il "bagarinaggio on line". Il frontman dei Guns N' Roses (e attualmente anche degli AC/DC) ha infatti deciso che - per un po' di tempo - non concederà più autografi ai suoi fans. La decisione - evidentemente sofferta - è stata ufficializzata dal rocker statunitense con un post su Twitter nel quale spiega di essere stufo delle aste on line che si scatenano intorno alle sue firme. Molti fan, infatti, sono disposti a sborsare cifre considerevoli pur di accaparrarsi una firma del loro idolo e in molti ne approfittano.

"Non sopporto più i venditori - scrive Axl Rose su Twitter - e sfortunatamente non firmerò più nulla per un po' di tempo. Tanto amore ai veri fan!". Axl Rose, ormai da quasi due mesi, è in giro per il mondo con gli AC/DC che l'hanno chiamato per completare il loro tour al posto di Brian Jonhson, costretto a dare forfait a causa di gravi problemi di udito. La tournée della band australiana, che in Europa toccherà Londra, Manchester, Aarhus e Dusseldorf, si chiuderà il prossimo 20 settembre al Wells Fargo Center di Philadelphia.

3 giugno 2016
Redazione LoSpettacolo