Roger Waters senza limiti: il suo tour tocca le 54 date

L'ex Pink Floyd aggiunge nuovi appuntamenti al già mastodontico "Us + Them"

L'ex bassista e voce dei Pink Floyd, Roger Waters - Stopframe Youtube

Continua a espandersi il già mastodontico tour "Us + Them" di Roger Waters: l'ex bassista e cantante dei Pink Floyd, che a partire dal prossimo maggio tornerà a esibirsi dal vivo in moltissime città americane, ha annunciato di avere aggiunto ulteriori date a quelle già fissate: sono previsti concerti a Oakland, San Antonio, New Orleans, Milwaukee e Cleveland per un totale di 54 spettacoli in circa cinque mesi: davvero niente male per un grande artista che, è bene ricordarlo, il prossimo 6 settembre compirà 74 anni.

Il mega tour di Waters dovrebbe chiudersi il 28 ottobre a Vancouver, anche se a questo punto non si possono affatto escludere nuovi colpi di scena per la gioia dei fan. E qualche indiscrezione inizia già a circolare: sembra che, in risposta alle politiche del neo presidente eletto degli Stati Uniti Donald Trump, l'ex Pink Floyd abbia in mente di suonare "The Wall" al confine con il Messico.  

22 febbraio 2017
Redazione LoSpettacolo