Robbie Williams lascia la Universal: il nuovo album sarà con la Sony

L'ex Take That: "Convinto di essere nel posto giusto"

Robbie Williams -

Una vita con la Emi prima del passaggio alla Universal. Adesso, dopo cinque anni con la casa di Santa Monica e tre album in cima alle classifiche, Robbie Willliams è pronto a tornare nuovamente sul mercato discografico già in questo 2016. Con una nuova etichetta, la Sony, con la quale l'ex Take That ha firmato un contratto esclusivo di cui si dice orgoglioso ed entusiasta.

"Il team della Sony è professionale, incredibilmente affamato e ha una grande energia - dice Williams - . Loro sono ispirati e io lo sono altrettanto. Sono più pronto cjhe mai e totalmente convinto di essere nel posto giusto.Non vedo l'ora di lavorare a questo album, un disco del quale sono immensamente orgoglioso, in questa nuova ed entusiasmante partnership con Sony Music".

Entusiasta anche il CEO della Sony Music Uk, Jason Iley: "Siamo lieti di lavorare con Robbie, si tratta della firma del più grande artista solista maschile della nostra generazione - si legge in una nota della Major -. Robbie Williams è uno degli artisti più carismatici, unici e creativi che questo paese abbia mai prodotto e i suoi incredibili successi continuano a fare di lui uno di quelli di maggior successo nel mondo di oggi. Quando ha incontrato il team, c'è stato un feeling immediato e siamo immensamente orgogliosi di pubblicare un album che definirà un nuovo capitolo emozionante per Robbie".

9 maggio 2016
Redazione LoSpettacolo