Renato Zero, concerto a sorpresa dal suo terrazzo

Il cantautore romano ha stupito e radunato i passanti: "Questa città deve tornare nostra"

Renato Zero ha stupito tutti affacciandosi sul terrazzo della sua casa a Roma nel quartiere di Trastevere, e ha omaggiato i passanti della sua musica, cantando un pezzo di una delle sue ultime canzoni: "Rivoluzione", brano contenuto nell'album "Alt". Subito si è formato un folto gruppo di "sorcini" sotto la sua casa, a simboleggiare l'amore dei romani per il cantautore romano.

Il cantante, quindi, al termine della canzone ha voluto lanciare un messaggio a tutti i romani, esortandoli a reagire a questa situazione di disagio che si è creata nella capitale. "Questa città deve tornare nostra. Dobbiamo noi tappare i buchi e nessun altro. Solo noi abbiamo il diritto di riportare questa città agli antichi splendori". Poi, rivolgendosi in particolare ai giovani ha spiegato il perchè di questa sua iniziativa. "Voi, cari giovani, siete responsabili eventualmente di questa rinascita. Vi ho cantato ‘Rivoluzione’, mettetela in atto! Vi amo". 

4 luglio 2016
Redazione LoSpettacolo