Ozzy Osbourne: "I Black Sabbath si vogliono ritirare, non io!"

Il frontman sul tour di addio: "Non appenderò il microfono al chiodo ancora per un po'"

Ozzy Osbourne -

Ozzy Osbourne non molla. Il frontman dei Black Sabbath, in merito al tour di addio della storica band metal, annuncia pubblicamente che lui non ha alcuna intenzione di abbandonare le scene. "Tony Iommi vuole fare 80 concerti e per me va bene, è un buon numero. Io però avrei piacere ad allungare la tournée, visto che tanta gente non riuscirà a vederci - afferma The Madman in un'intervista esclusiva rilasciata alla testata americana Billboard -. Lasciare il palco? Ci tengo a precisare che non sono io a volermi ritirare, sono i Black Sabbath".

D'altronde Ozzy, classe 1948, ha alle spalle anche 11 album da solista, oltre ai 10 con i Sabs: "Non ci sono problemi, continuerò a fare la mia musica. Non penso proprio che appenderò il microfono al chiodo ancora per un bel po' - aggiunge ancora l'artista britannico,  riconosciuto da tanti come il padrino dell'heavy metal -. Essere Ozzy Osbourne nuovamente solista non è un lavoro per me. E' una passione, è l'amore più grande e forte della mia vita". Il tour dei Black Sabbath si chiuderà a Birmingham, loro città natale, il prossimo 14 febbraio.

28 giugno 2016
Redazione LoSpettacolo