Niccolò Fabi: "Il mio disco? Una medicina per chi è in difficoltà"

Il cantautore presenta il suo nuovo album "Una somma di piccole cose"

Niccolò Fabi -

"Un disco voce e chitarra, di quelli che devi fare almeno una volta nella vita". Con queste parole Niccolò Fabi presenta la sua ultima fatica, l'album "Una somma di piccole cose", che uscirà venerdì 22 aprile: "Trovo che sia terapeutico, sostitutivo delle benzodiazepine, una medicina per i momenti di difficoltà, una coccola per chi ne ha bisogno". Il lavoro arriva dopo l'avventura (progetto discografico+tour) con Daniele Silvestri e Max Gazzè: "Ho deciso di farlo ora, in quello che è forse il momento più alto della mia carriera dopo l'esperienza in trio".

Il nuovo album del cantautore romano è stato scritto, suonato e registrato in campagna: "Un disco in solitudine, nato per sottrazione, ma non si pensi che è un pozzo senza fondo e senza speranza - ha spiegato Fabi - non sono un tipo oscuro, non ho il physique du role dell'esistenzialista". Si tratta di nove brani, collegati da un filo conduttore: "Circondarsi della natura ha un valore salvifico rispetto ai nostri stati d'animo". L'artista si esibirà dal vivo il 1° maggio, sul palco del Concerto di Taranto.

21 aprile 2016
Redazione LoSpettacolo