Muse, un tour con scaletta "su richiesta"?

La band potrebbe festeggiare così i 25 anni: l'idea lanciata su Twitter da Matt Bellamy

I Muse in concerto - Foto Instagram

"Cosa dobbiamo fare per farci perdonare? Un tour con canzoni su richiesta, magari". L'idea di Matt Bellamy piace ai fan dei Muse: il frontman della rock band risponde ad una ragazza che su Twitter si era detta delusa dell'esibizione dei suoi beniamini al Montreux Jazz Festival lo scorso 2 luglio: "Mi hai trafitto il cuore, ma non in senso positivo" scrive la ragazza presente all'esibizione in Francia, dove effettivamente il gruppo britannico ha eseguito diverse rarità del loro repertorio, come "Agitated", "Fury" e "The groove".

I fan, probabilmente, avrebbero preferito pezzi più classici, come al super concerto a Glastonbury lo scorso 24 giugno. Nel 2017 i Muse compiranno 25 anni e una tournée particolare non è da escludere: "Certo, una setlist su richiesta sarebbe un'ottima idea - risponde la ragazza, innescando la replica di Bellamy che pensa già alla location -. L'ideale sarebbe esibirsi in piccoli club". Neanche il tempo di pubblicare tutto su Twitter, che sul sito www.change.org era già partita una petizione dei fan per un tour dei Mus con "scaletta su richiesta".

6 luglio 2016
Redazione LoSpettacolo