E' morto Al Jarreau, addio alla leggenda del jazz

Il cantante statunitense si è spento a 76 anni in ospedale a Los Angeles

Al Jarreau - Stopframe Youtube

La musica jazz e r&b piange la scomparsa di Al Jarreau, uno dei suoi esponenti più importanti, spentosi ieri all'età di 76 anni in ospedale a Los Angeles dove si trovava ricoverato da qualche giorno. Nato a Milwaukee il 12 marzo 1940, si era fatto conoscere dal grande pubblico nel 1977 con il doppio album live "Look To The Rainbow" che gli valse il primo dei sette Grammy della sua straordinaria carriera. 
 
Tra le sue doti artistiche spiccava la capacità di utilizzare la voce come una sora di strumento a percussione: in tal senso fu strepitosa la versione di "Take Five", il più celebre 5/4 della storia del jazz. Nel 2012 era stato ospite al Festival di Sanremo dove, insieme ai Matia Bazar, aveva cantato dal vivo il brano "Parla più piano", tratto dalla colonna sonora de Il Padrino. Mercoledì scorso era stato ricoverato in ospedale a causa di una grave forma di esaurimento nervoso che l'aveva costretto a cancellare tutti gli spettacoli in programma. 
13 febbraio 2017
Redazione LoSpettacolo