Morandi-Capossela, scambio social di omaggi

Tributi cover tra Gianni e Vinicio, fan in delirio

Gianni Morandi e Vinicio Capossela -

Personalmente non si sono mai incontrati, ma la stima va oltre la conoscenza. Tanto da scambiarsi una serie di omaggi, via social, che hanno letteralmente mandato in delirio migliaia di fan. Protagonisti delle cover tributo postate su Facebook sono Gianni Morandi e Vinicio Capossela, con il primo che all'ombra di un albero imbraccia una chitarra per suonare "La padrona mia", uno dei pezzi dell'autore irpino contenuti nell'ultimo album "Canzoni della cupa". "Mi piace molto questa canzone di Vinicio Capossela, 'La padrona mia' - scrive il cantautore di Moghidoro a corredo del post -. La mia padrona sapere chi è... Voi avete padroni o padrone?".




Meno di due giorni on line e quasi 400mila visualizzazioni con oltre 20mila "mi piace", 1500 commenti e 2mila condivisioni da parte dei fan di entrambi gli artisti. Quindi, poche ora fa, la risposta di Capossela, ripreso da Enrico De Luigi e accompagnato alla chitarra da Alessio Sasso, che ha scelto "Se perdo anche te" (1967) per restituire il tributo a Gianni "Cash" Morandi. "C'era un ragazzo che come me - scrive Vinicio - amava la Padrona sua, le cicale e i Rolling Stones. Grazie grande Gianni Cash!". "Caro Vinicio - la risposta finale di Morandi -, forse non ci siamo mai incontrati ma ti conosco bene! Mi piace come affronti 'Se perdo anche te', con garbo e sentimento. La canzone ha esattamente la tua età. Complimenti a te e ad Alessandro Asso! Saluti dalle mie cicale". E chissà che dopo gli omaggi social non arrivi, invecem anche una collaborazione dal vivo.

 

25 luglio 2016
Redazione LoSpettacolo