Lucio Dalla, Pisa omaggia un mito della musica

Cinque cantautori omaggiano il cantante nello spettacolo Cantautori 5.0–Com’è Profondo il Mare

Lucio Dalla -

Il prossimo fine settimana prosegue l’anteprima di stagione di Utopia del Buongusto, il Festival Teatral-Gastronomico giunto quest’anno al XXII atto. Sabato 18 maggio, alle 21,30, al Teatro Verdi di Casciana Terme (Pisa, Viale Regina Margherita 11) andrà in scena lo spettacolo musicale Cantautori 5.0 – Com’è Profondo il Mare, una serata cult nel nome del mito di Lucio Dalla.
 
Lo spettacolo
 
Cantautori 5.0 – Com’è Profondo il Mare parte da un assunto: gli uomini migliori del mondo devono molto, anzi moltissimo ai cantautori. Un debito emotivo, spesso maggiore rispetto a quello riservato a filosofi o santi. E tra questi miti di intelligenza e genialità ce n’è uno che spicca per intelligenza e genialità: Lucio Dalla, un fuoriclasse da ogni punto di vista. Un artista unico per la musica, per le parole e per la visione socio politica mai di comodo. In questo evento, fortemente voluto e protetto da Guascone Teatro, cinque cantautori professionisti, con cinque stili e percorsi diversi, si incontrano per raccontare e riviere insieme la bellezza delle sue canzoni. Gli artisti del nuovo millennio sono: Giulia Pratelli, Tommaso Novi, Luca Guidi, Gio Mannucci e Matteo Fiorino. Il pubblico ascolterà dal vivo questi nuovi poeti della canzone, in una situazione (ben lontana dallo schema talent) che esalta condivisione, umanità e passione per la musica.
 
La Strana Razza Festival dedicato a Carlo Monni
 
Secondo appuntamento è invece domenica 19 maggio al Teatro Verdi di Casciana Terme (Pisa), con La Strana Razza Festival, il primo festival di cinema breve al mondo dedicato a Carlo Monni e alla sua poesia dissacrante. Sarà una serata del politicamente scorretto: pensieri benpensanti e ragionamenti di comodo saranno messi al bando ed accompagnati con non troppa delicatezza alla porta del teatro. Chi resterà in platea avrà la fortuna di vedere giovani registi in erba - ma già proiettati nel futuro: alle 18 proiezione dei cortometraggi in concorso alla presenza degli autori e alle 21,30 proiezione del cortometraggio vincitore e premiazione. 
 
17 maggio 2019
Redazione