Lady Gaga vince la causa contro l'accusa di plagio

L'artista Orlan dovrà risarcire di 22mila dollari la pop-star

Lady Gaga - Foto www.imagephotoagency.it

Dopo i tanti successi nella musica, Lady Gaga coglie una vittoria importante anche in tribunale: la pop-star di fama planetaria ha infatti vinto una causa di plagio. A citare in giudizio la cantante era stata l'artista francese Orlan: la tesi dell'esponente della Body Art sosteneva che avesse rubato dal suo lavoro l'idea per la copertina dell'album "Born This Way", uscito nel 2011. Accusa rispedita la mittente dunque, ed ora l'accusatrice è stata condannata a risarcire Lady Gaga di circa 20mila dollari.

Il particolare incriminato erano delle protesi sottocutanee su zigomi, fronte e spalle, utilizzata dalla cantante: secondo la Orlan quelle erano le sue installazioni artistiche, peraltro non un'opera recente. Da qui la richiesta di un risarcimento danni di 31,7 milioni di dollari (il 7,5% dell'album in questione): ma la Corte di Parigi ha espresso il suo verdetto, spiegando che le protesi di Lady Gaga non possono essere considerate plagio.

28 luglio 2016
Redazione LoSpettacolo