"Hallelujah", Elisa omaggia Leonard Cohen

Nel concerto di Firenze la cantautrice friulana ricorda l'interprete appena defunto

Elisa Toffoli. Foto Fabio Lovino -

Elisa ha deciso di ricordare il grande Leonard Cohen, appena scomparso, con una cover del suo celebre brano "Hallelujah" durante il suo ultimo concerto di Firenze. Il cantautrice friulana, in giro per l'Italia con il tour per promuovere l'album "On", uscito il 15 gennaio, ha inserito in scaletta la sua versione della famosa canzone e l'ha eseguita accompagnata da Andrea Rigonat alla chitarra, Cristian Rigano alla tastiera e Jessica Childress e Sharlotte Gibson ai cori.

"Ci ha lasciato tantissima bellezza, parole piene di poesia, di significato e di vita. È una canzone senza tempo, posso esprimere una vocalità diversa che magari non posso esprimere in altri brani. Ha una caratteristica che poche canzoni hanno: ha una profondità che le permette di essere giusta in situazioni particolarmente profonde", ha detto Elisa a proposito di Cohen e di "Hallelujah". La cantautrice di Monfalcone aveva già inserito una versione acustica di "Hallelujah" nell'album "Lotus" rilasciato nel 2003.

12 novembre 2016
Redazione LoSpettacolo