George Michael, il medico legale: "E' morto per cause naturali"

Darren Salter chiude la lunga indagine sul decesso del cantante

George Michael nella cover di "Symphonica" -

George Michael è morto per cause naturali, precisamente per "una cardiomiopatia dilatata con miocardite". La conferma arriva dal medico legale dell'Oxfordshire, Darren Salter, le cui dichiarazioni mettono la parola fine alla lunga indagine sulla scomparsa del cantante: "Non c'è necessità di un'inchiesta o di ulteriori approfondimenti", ribadisce il medico. Vengono così spazzati via tutti i dubbi che avevano accompagnato la morte di George Michael, avvenuta lo scorso Natale: il cantante, che aveva 53 anni, soffriva di una malattia cardiaca e aveva anche problemi epatici.

8 marzo 2017
Redazione LoSpettacolo