Clamoroso: U2 accusati di plagio da Paul Rose

Il cantautore britannico denuncia la band irlandese di aver copiato un suo brano degli anni '80

Bono Vox, leader degli U2 -

Guai giudiziari in vista per gli U2: la band irlandese è stata infatti ufficialmente accusata di plagio. La causa legale è scattata nella giornata di lunedì 27 febbraio 2017. Tutto parte dalla denuncia effettuata dal cantautore Paul Rose secondo cui Bono e compagni si sarebbero ispirati alla sua 'Nae Slappin' per incidere 'The Fly', canzone famosissima contenuta nell'album cult del 1991 'Achtung Baby'.
 
Secondo quanto riportato dal sito specializzato Billboard, Rose sostiene che gli U2 avrebbero ascoltato la sua demo già alla fine degli anni '80 dopo aver firmato con l'etichetta Island Records. Ora il cantante britannico chiede un risarcimento di 5 milioni di dollari per il danno subito all'epoca. Bono e soci non hanno voluto commentare la vincenda, si attende però al più presto una loro contromossa.
28 febbraio 2017
Redazione LoSpettacolo