Brian May non sta bene: cancellate le date del tour

L’ex Queen: “Sono alle prese con una malattia persistente. Mi scuso con tutti”

Brian May, oltre a essere un maestro alla chitarra, è anche un dottore in Astrofisica - Ufficio stampa Bbc Knowledge

Brian May alza bandiera bianca. Lo storico chitarrista dei Queen, che da tempo sta combattendo con una brutta malattia, è costretto a prendersi un periodo di pausa dalla musica e cancellare così le 11 date del tour Candlelight Concert, in programma nelle settimane prima di Natale in Inghilterra. “Siamo molto dispiaciuti nell’annunciare il rinvio a tempo indeterminato dei nostri concerti in programma a dicembre - si legge sul comunicato ufficiale - Sono riuscito a portare a termine i recenti concerti in Asia, ma sono sempre più alle prese con una persistente malattia che sta distruggendo la mia energia e la mia forza di volontà”.

“Sono arrivato al punto di non sentirmi sicuro di esibirmi con gli show in programma, come tutti noi ci aspettavamo”, aggiunge l’artista sessantanovenne, che sarebbe stato affiancato dalla sua storica collaboratrice, la star del musical Kerry Ellis. “Mi hanno detto di riposare e guarire, piuttosto che tornare in pista e rischiare di cedere, che sarebbe una vera tragedia - dice ancora, spaventando un po’ i fan -. Sono convinto che sia meglio prendere la decisione di cancellare i concerti adesso, rimborsando i biglietti venduti e dare a tutto il nostro team la possibilità di riprogrammarli. Mi scuso sinceramente con tutti”.

22 ottobre 2016
Redazione LoSpettacolo