Bocelli canterà per il Leicester di Ranieri

Il tenore si esibirà al King Power Stadium sabato prima del match con l'Everton

Andrea Bocelli -

Il Leicester di Claudio Ranieri è la favola sportiva dell'anno e resterà scolpita nei libri di storia per l'impresa di vincere il campionato inglese contro corazzate come Chelsea, Arsenal, Tottenham, Liverpool, Manchester United e City. A questa favola si è appassionato anche Andrea Bocelli che ha mantenuto la promessa fatta al tecnico italiano e sabato, prima del match casalingo contro l'Everton al King Power Stadium, canterà per festeggiare la vittoria in Premier League.

Ranieri ha raccontato così in conferenza stampa come è nata questa cosa: "Sì, Bocelli mi ha chiamato un mese e mezzo o due mesi fa. Era così felice per quello che stavo facendo al Leicester. Così mi ha detto che sarebbe voluto venire a cantare per noi. Gli ho detto che sarebbe stato fantastico e ho passato il contatto al club che ha organizzato tutto e ora viene qui, una cosa fantastica per la comunità e per questa città".

L'allenatore italiano aveva ottenuto questa promessa dal tenore quando ancora non si sapeva se il Leicester fosse arrivato fino in fondo a questo percorso e avrebbe compiuto il capolavoro di vincereil torneo. Una fonte ha raccontato al tabloid The Sun: "Claudio ha sempre avuto delle buone sensazioni sulle possibilità di successo della squadra e quindi ha contattato Bocelli, chiedendogli di cantare allo stadio in caso di vittoria del titolo come regalo ai tifosi e Andrea ne è rimasto assolutamente elettrizzato, al punto che interromperà il tour mondiale per essere a Leicester sabato pomeriggio".

Andrea Bocelli, tra i brani programmati in scaletta, eseguirà  "Time To Say Goodbye", nella versione riveduta e corretta "Time To Win Again", e soprattutto l'intramontabile "Nessun Dorma".

6 maggio 2016
Redazione LoSpettacolo