Dal 2018 niente più musica a San Siro

Lo stop arriva dalle nuove proprietà cinesi di Milan e Inter

Il live degli One direction a San Siro a giugno 2014 - Stopframe trailer

Solo calcio, niente musica a San Siro. È questo il diktat imposto dalle proprietà cinesi di Inter e Milan per il futuro. La società M-I Stadio, che gestisce l’impianto per conto delle due compagini milanesi, sta infatti rifiutando qualsiasi prenotazione di eventi musicali a partire dal 2018. I promoter, in particolare Live Nation, avrebbero provato a chiedere la disponibilità per alcune date di quell’estate, sentendosi rifiutare le proposte.
 
Appare dunque evidente la linea assunta dalle nuove proprietà, che a fine luglio avevano già posto il veto sulla proposta della Federazione Italiana Rugby di organizzare l’amichevole tra l’Italia e gli All Blacks della Nuova Zelanda a San Siro. Il 2017 potrebbe essere dunque l’ultimo anno valido per i concerti, con i Coldplay e i Guns N’ Roses indiziati principali a chiudere in bellezza l’era della musica a San Siro. Anche se la nuova posizione assunta da Milan e Inter non piace al Comune di Milano, che starebbe provando una mediazione.
23 agosto 2016
Redazione LoSpettacolo