Piedone a Hong Kong

Film | Commedia

Trama:

La polizia di Napoli, coadiuvata dal funzionario statunitense Sam Accardo del Narcotic Bureau, decide di incastrare Willy Pastrone, il "signore della droga" della città. L'operazione fallisce e il commissario Rizzo, alias "Piedone", decide di interrogare Pastrone per l'ultima volta. Ma quando giunge a casa di lui, lo trova già morto, ucciso a suon di calci e pugni. Rizzo, ingiustamente accusato di omicidio, decide di investigare anche sull'arrivo dell'italo-americano Frank Barella, un criminale spedito in Italia perché indesiderabile; grazie alle informazioni di Barella (che in realtà si scoprirà poi un agente dell'FBI sotto copertura) e di Tom Ferramenti, Piedone comprende che c'è una talpa nella polizia, un agente corrotto che permette il traffico di droga nella città, e parte per un viaggio in Oriente deciso a smascherarlo. Giunto ad Hong Kong (dopo una tappa intermedia a Bangkok, in Thailandia, dove ha dei primi contatti grazie anche all'aiuto di un ladruncolo di Pozzuoli emigrato lì), trova un amico in Yoko, un bambino giapponese la cui madre è stata uccisa poco prima che Rizzo riuscisse a interrogarla. A suon di scazzottate ed energici ceffoni, i malavitosi non avranno vita lunga e alla fine Piedone, anche grazie all'aiuto del brigadiere Caputo, scopre che l'informatore corrotto era proprio Accardo. Arrestati tutti i colpevoli, il film si conclude spensieratamente in un'allegra spaghettata finale alla quale partecipano Rizzo, Barella, Yoko e tre simpatici marinai americani.


Clicca sul nome dell'attore o regista! Vedrai quali sono i suoi film in programmazione.
Regista:

Steno

Formato:

Film

Genere:

Commedia

Durata:

115 min.

Paese:

Italia

Anno:

1975

Lingua originale:

Italiano

Titolo originale:

Piedone a Hong Kong