Trama:

"Per scoprire la provenienza della spilla, Davide si mette in contatto con il colonnello De Giorgi, uno degli ufficiali incaricati di dare la caccia ai criminali di guerra latitanti. Scopre così che la spilla apparteneva al plotone del Tenente Bianchi, che si è macchiato di svariati crimini contro la popolazione civile, ma gli rimane di capire se anche Mattia faceva parte di quel gruppo. Intanto alla Tenuta arriva la notizia che lo sfratto è ormai esecutivo. L?avvocato Stefano, per aiutarli, ha un?idea: mettere in scena un?epidemia di tifo, costringendo i carabinieri a rimandare lo sfratto. Del resto, alla Tenuta arrivano nuovi ragazzi, accolti da Ben. Il numero dei giovani pronti a partire per la Palestina cresce, malgrado la flotta inglese non sembri ancora disposta a far passare alcuna imbarcazione diretta alla Terra Promessa. Miriam e Mattia sono sempre più vicini, come il giovane avvocato e Giulia, che Stefano invita ad andare con lui a un grande ballo in città per parlare direttamente con la marchesa Terenzi, presentandola come sua fidanzata. Giulia accetta, ma, all?ultimo momento, la marchesa fa sapere a Stefano che non se la sente di venire e i due si ritrovano in una piazza dove la gente comune festeggia la fine della guerra, e anche loro provano a essere felici dopo i tanti anni bui. Il giorno dopo Gabriel, che ha deciso di tentare una spedizione punitiva ai danni della Marchesa Terenzi, finisce per fare amicizia con lei. Per il momento, come annuncia a Davide, il pericolo dello sfratto è scampato. Sara intanto, approfitta di uno spostamento di Davide a Milano per nascondersi nella jeep di lui e tornare alla sua vecchia casa, scoprendo che è stata sequestrata e rivenduta. Ma sono altre le ragioni per cui Davide è a Milano: il colonnello De Giorgi ha trovato una specie di diario di un soldato del plotone del Tenente Bianchi e lo consegna a Davide. Intanto, cercando Daniele tra i superstiti di Ebensee, si imbatte in Giuditta, una sopravvissuta che gli racconta di aver salvato sua figlia affidandola a una famiglia di contadini in Austria: si chiamava Ninnina. Sembra un miracolo. E in quel giorno di festa e partenza ? triste e insieme allegro ?, Miriam finalmente ricomincia a suonare il piano, mentre Giulia consola Davide che ha sempre meno speranze di ritrovare Daniele, avvicinandosi a lui. Intanto Sara ha scoperto dal giornale che il ras di quartiere che aveva denunciato la sua famiglia alle SS è stato scarcerato. Involontariamente, Gabriel le suggerisce di usare la pistola di Davide per vendicarsi, ma quando poi capisce che sia la ragazza sia l?arma sono sparite, salta in sella alla moto e corre a cercarla..."


Clicca sul nome dell'attore o regista! Vedrai quali sono i suoi film in programmazione.
Regista:

Michele Soavi

Stagione:

1

Episodio:

3

Formato:

Fiction

Genere:

Storico

Durata:

110 min.

Paese:

Italia

Anno:

2019