Inazuma Eleven Ares.

Cartoni animati | Anime

Trama:

Inazuma Eleven Ares no Tenbin è il terzo macrocapitolo dell'omonima serie di videogiochi e anime. Questa serie anime prodotto dalla Level-5 racconta la storia che inizia dopo la vittoria del torneo Football Frontier da parte della Raimon di Mark Evans. La storia inizia come predetto con Mark Evans e i suoi compagni, vincitori del Football Frontier e vedremo anche i nostri eroi preparandosi alla nazionale sfidare in un amichevole internazionale una squadra spagnola chiamata Barcellona Orb perdendo però per ben 13-0. Dopo questo evento tutti i componenti della Raimon vengono mandati a giocare in squadre diverse sparse nel Paese per diffondere lo spirito della squadra. Inakuni è un'isoletta felice e caotica del Giappone. Sull'isola la maggior parte degli abitanti amano giocare a calcio. In particolare un ragazzino di nome Sonny Wright che vive con sua madre malata in una casetta. Un giorno Sonny e i suoi amici domandano al preside (Frank Wintersea) della loro scuola di partecipare ad un torneo,ma lui nega loro la possibilità. Il calcio viene bandito in tutta la scuola per via degli sponsor che servono alle squadre che però costano tanto. Wintersea fa distruggere anche il campetto dove Asuto e i suoi amici si allenavano. Sonny per la tristezza decide di partire per Tokyo dove avrebbe promesso di riportare il calcio nell'isola. Lui e i suoi compagni partono per questa avventura mentre la sua mamma muore. I ragazzi prima di partire incontrano Basile Hardy che diventa loro amico, entra nella squadra, e racconta di essere stato salvato da Axel Blaze con un pallone (storia che ricorda molto quella di Arion Sherwind). Arrivati a Tokyo i ragazzi si dirigono verso la Raimon Junior High riuscendo a diventarne anche squadra rappresentante. A loro vengono affidati l'allenatore Zan Jin Yun e le manager Regina Mulgrav, Aurelia Dingle e Dean Rush. La prima partita della Inakuni Raimon per partecipare al Football Frontier è contro la Polestar Academy (dove è inviato Jude Sharp) perdendo però 10-1 con il gol di Basile usando la tecnica Tornado di Fuoco e conoscendo anche il perfido capitano degli avversari: Elliot Ember. Dopo la partita Aurelia regala ai ragazzi gli Eleven Band cioè dei braccialetti super tecnologici dove anche l'allenatore Yun poteva parlare con loro dandogli consigli. Qui si scopre anche che Adriano Donati non ha mai sentito parlare di Mark Evans mentre tutti i suoi compagni si e ne rimangono meravigliati. L'episodio finisce con i ragazzi della Inakumi Raimon che riescono ad avere uno sponsor da Alan Feroe (ISLAND) stampato sulla maglia.


Formato:

Cartoni animati

Genere:

Anime

Durata:

25 min.

Paese:

Giappone

Anno:

2018