Trama:

Al diplomando Charlie Brewster le cose non potrebbero andare meglio: è diventato un ragazzo particolarmente popolare ed è riuscito a conquistare il cuore della ragazza più ambita del liceo. È diventato così cool che ha anche cominciato a trascurare il suo migliore amico, nerd, Ed Thompson. Ma i guai arrivano quando nella casa accanto alla sua si trasferisce un nuovo vicino, un certo Jerry. Il nuovo arrivato ha l'aria di un bravo ragazzo, eppure c'è qualcosa che non va, qualcosa che nessuno, perfino la mamma di Charlie, riesce a notare. Solo Ed capisce la verità: Jerry è un vampiro che sceglie le sue vittime nel quartiere. Cerca di convincere Charlie di ciò, ma lui non gli crede, dicendo di essere cresciuto e che quelli erano giochi da bambino, arrivando così a litigare. Ed si allontana, ma è costretto a fuggire da un bullo che lo perseguita. Fuggendo, però, incontra Jerry, intenzionato a succhiargli il sangue. Si rifugia in una casa, dove il vampiro non potrebbe entrare, poiché non era stato invitato. La casa, però, è disabitata, e quindi per Jerry non c'è bisogno di un invito. Così, riesce a succhiare il sangue ad Ed. Qualche giorno dopo Jerry si reca a casa di Charlie per chiedere delle birre, ma, quando Charlie, che non l'aveva invitato, nota che Jerry non può varcare la soglia di casa, ripensa ai sospetti di Ed e sta ben attento a non dirgli di entrare. Poco dopo vede una ragazza entrare in casa di Jerry e la sente strillare. Così, quando Jerry si è allontanato, Charlie si introduce in casa sua. Improvvisamente, però, lui fa ritorno, e Charlie si nasconde in un armadio. Dietro all'armadio scopre un corridoio collegato a varie celle, in ognuna di queste trova una vittima del vampiro. Ne apre una dove trova la ragazza di poco prima. Jerry però cerca di entrare nel corridoio e Charlie si nasconde in una cella vuota, guardandolo mentre succhia il sangue alla ragazza e si allontana. A questo punto, assieme alla ragazza, ancora viva, riesce a fuggire. La luce del sole però uccide la ragazza, ormai divenuta un vampiro, lasciando scioccato Charlie. Jerry, intanto, vede Charlie, ma non interviene per via della luce del sole. Quella sera, però, Jerry si reca a casa di Charlie (dove sono presenti anche la madre e la fidanzata del ragazzo). Charlie riesce a convincere sua madre a non farlo entrare, ma Jerry fa esplodere la loro casa: se non c'è più una casa non c'è bisogno di un invito. Riescono tuttavia a salvarsi scappando in macchina. Charlie però decide di recarsi, con la fidanzata, a chiedere aiuto a Peter Vincent, un uomo che conduce uno spettacolo affermando di essere un cacciatore di vampiri. Peter Vincent, però, non crede a Charlie, pensando sia matto. Intanto, arriva un facchino che Peter invita ad entrare. Si scopre però che in realtà è Ed, ormai vampirizzato, accompagnato da Jerry. Dopo uno scontro, Ed viene ucciso con dell'acqua santa, e Charlie riesce a scappare, non riuscendo però a salvare la sua fidanzata dal diventare un vampiro. Tornato da Peter, gli racconta l'accaduto. Peter ammette che lui è divenuto cacciatore di vampiri dopo che i suoi genitori furono uccisi da uno di loro. Decidono, nonostante l'iniziale riluttanza di Peter, di cercare di uccidere Jerry con un paletto di frassino benedetto da San Michele, riportando così alla normalità le sue vittime, quindi, anche la fidanzata di Charlie. Si recano così nell'abitazione del vampiro, combattendo un intero clan e rimanendo intrappolati in un punto dove arriva il sole, mentre i vampiri aspettano il tramonto. Charlie però si dà fuoco al giubbotto, gettandosi contro Jerry ed infilandogli il paletto di frassino nel cuore, riportando così tutti alla normalità, compresa la sua fidanzata.


Clicca sul nome dell'attore o regista! Vedrai quali sono i suoi film in programmazione.
Regista:

Craig Gillespie

Formato:

Film

Genere:

Horror

Durata:

106 min.

Paese:

Stati Uniti

Anno:

2011

Lingua originale:

Inglese

Titolo originale:

Fright Night