Woody Harrelson: "Fumare erba è stato grandioso, ma ormai ho smesso"

L'attore protagonista di True Detective è da tempo favorevole alla legalizzazione della marijuana

Woody Harrelson - Stopframe Youtube

"Sono un festaiolo ma adesso sono diventato piuttosto moderato, ho smesso di fumare erba quasi da un anno. Stava diventando un problema, trent'anni anni di bagordi sono troppi". Con queste parole Woody Harrelson, l'attore americano divenuto celebre al grande pubblico soprattutto per le sue interpretazioni nel film Natural Born Killers e nella serie tv True Detective, annuncia di avere detto addio alla marijuana, anche se la sua idea sulla sostanza resta immutata: "Fumare è grandioso - il suo pensiero in proposito - ma mi stava creando problemi emotivi. Sentivo che mi impediva di essere emotivamente libero. Bevo ancora, ma sto cercando di moderare anche quello".
 
Harrelson, che il prossimo anno compirà 56 anni, sarà tra i protagonisti del prossimo film della saga di Star Wars, incentrato sulla vita di Han Solo. E il pronostico dell'attore è esplosivo: "Ci sono grandi attori, grandi registi e un grande copione. Sento proprio che stiamo facendo il migliore". Non resta che aspettare la primavera 2018 quando il film uscirà al cinema.
23 marzo 2017
Redazione LoSpettacolo