Soulja Boy ci ricasca: arrestato di nuovo!

Il rapper americano in manette per possesso illegale di armi

Soulja Boy - Foto Twitter

Un primo arresto era arrivato nel 2011 per droga, un altro 24 mesi fa per possesso illegale di arma da fuoco. Ora Soulja Boy, 26enne rapper americano, è finito nuovamente in manette: la Polizia di Los Angeles ha infatti trovato armi illegali nella sua casa di Dos Palos Drive, abitazione presso cui trascorreva il periodo di libertà vigilata.
 
Nel 2014 il rapper aveva scelto di patteggiare due anni di libertà vigilata. Mancavano pochi giorni alla fine del periodo, ma nelle ultime ore una soffiata avrebbe indirizzato la Polizia verso l'abitazione di DeAndre Cortez Way (vero nome del cantante). La perquisizione ha portato alla scoperta dell'arma, ed è scattato il nuovo arresto.
16 dicembre 2016
Redazione Lospettacolo