Rose McGowan: "Io, stuprata da un executive di Hollywood"

Su Twitter la rivelazione shock della Paige Matthews di Streghe

Rose McGowan - Stopframe Youtube

Stuprata. E derisa. E' questa la rivelazione shock che Rose McGowan, la Paige Matthews di Streghe nonché protagonista in Grindhouse, ha affidato a Twitter denunciando inoltre l'impossibilità a difendersi. A violentare la 43enne attrice e cantante nata a Certaldo e trasferitasi oltreoceano all'età di nove anni, sarebbe stato un executive di Hollywood del quale, però, la McGowan non fa il nome.

 

"L'avvocato (una donna, ndr) mi ha detto che non avrei mai potuto vincere contro il capo dello studio - spiega la McGowan -, perché avevo girato una scena di sesso per un film. È un segreto aperto a Hollywood e tra i media, e mi hanno ricoperta di vergogna mentre adulavano il mio stupratore. È ora di avere un po' di dannata onestà in questo mondo".

 

15 ottobre 2016
Redazione LoSpettacolo