Rissa sfiorata: Shia LaBeouf allontanato da un concerto

L'attore sarebbe stato portato via dalla security dopo aver spinto alcuni spettatori

Shia LaBeouf - Foto www.imagephotoagency.it

Nuovi guai per un sempre più irrequieto Shia LaBeouf. Dopo aver sposato poco più di un mese fa in diretta streaming da Las Vegas la modella Mia Goth, l'attore si sarebbe reso protagonista di una rissa durante un concerto dei Warpaint ad Austin, in Texas. A raccontare la vicenda è stato uno spettatore presente all'evento che, su Reddit, descrive così la scena: "All'inizio dell’ultima canzone ha iniziato a farsi largo per andare più vicino al palco e ha avuto uno scambio animato di battute con altri avventori, visto che il punto dove voleva andare era già occupato. Così alcuni lo hanno scansato e lui per tutta risposta li ha spinti. La security lo ha così accompagnato all'uscita, ma ha avuto la discrezione di non fare cenno al suo nome".

Shia ha almeno evitato di utilizzare la classica frase 'Lei non sa chi sono io' ed è stato accompagnato fuori dalla sala, scortato dai bodyguard. Ancora non è arrivata alcuna conferma o smentita da parte del divo di Hollywood sulla vicenda. Soltanto un anno fa lo stesso attore, protagonista della serie fantascientifica Transformers, venne arrestato per condotta molesta in quanto, visibilmente fuori controllo, correva tra un incrocio e l'altro di Austin gridando frasi senza senso contro passanti e poliziotti. Risale al 2014, invece, un fermo a New York con Shia colto in flagrante mentre fumava e aggrediva un vicino di posto in un teatro di Broadway.

25 novembre 2016
Redazione LoSpettacolo