Paris Hilton confessa: "Ho votato per Trump"

L'ereditiera non usa giri di parole: "Lo conosco fin da quando ero piccola"

Paris Hilton - Foto www.imagephotoagency.it

Quella appena conclusa negli Stati Uniti con la vittoria di Donald Trump su Hillary Clinton è stata una campagna presidenziale molto mediatica e tanti vip si sono schierati, la maggior parte con la candidata democratica. Anche il candidato repubblicano, poi vincitore, ha avuto personaggi importanti dalla sua parte, come l'ereditiera Paris Hilton: "Mia madre mi ha sempre detto di non parlare di politica o di soldi. Donald Trump? Lo conosco fin da quando ero piccola, quindi sì, l'ho votato".

La 35enne bionda ereditiera, che ha fatto diversi cameo al cinema in pellicole come "Wonderland - Massacro a Hollywood", "Appuntamento da sogno!" e "Bling Ring", ha parlato in un'intervista durante il programma tv australiano 'The Project'. Paris Hilton ha confessato apertamente il suo voto per Trump dopo che Kanye West, rapper e marito di Kim Kardashian, aveva detto sul palco del suo concerto a San Josè: "Io non ho votato, ma se lo avessi fatto, avrei dato la mia preferenza a Trump".

20 novembre 2016
Redazione LoSpettacolo