P. Diddy lascia la musica: farà l'attore

"Voglio fermarmi mentre sono al livello più alto. Poi dedicherò tutto me stesso alla recitazione"

P. Diddy. Foto Facebook -

Un grande della musica come P. Diddy ha annunciato la volontà di chiudere il suo lungo percorso nella musica e dedicarsi interamente alla sua carriera di attore. Il rapper e produttore di New York ha parlato della sua volontà di ritirarsi dalle scene musicali al magazine Cigar Aficionado: "Sono pronto a pubblicare il mio ultimo album e poi dedicherò tutto me stesso a fare i film. Voglio ritirarmi al livello più alto e farlo con l'ultimo disco è il massimo. Voglio fare un giro d'onore, fare un tour mondiale e divertirmi per davvero un ultima volta".

L'ultimo disco dell'ex Puff Daddy - Sean Combs all'anagrafe - sarà "No Way Out II", titolo che riprende quello del suo primo lavoro in assoluto "No Way Out" del 1997: non c'è ancora una data ufficiale per l'uscita sul mercato ma, come ha detto Diddy, è il progetto "più onesto e migliore che potessi implementare". Il rapper e produttore di New York ha infine aggiunto: "Quando me ne sarò andato, sopravviveranno soltanto le canzoni. Voglio fare musica che continui a vivere da sola. Non vado in studio solo per piacere personale o per ascoltarmi alla radio. Michael Jackson, Tupac, Biggie, una parte di loro continua a vivere nelle loro canzoni anche se non ci sono più. E' una cosa profonda, simile alla religione".

1 maggio 2016
Redazione LoSpettacolo