Morgan Freeman, la voce che controlla casa Zuckerberg

L'attore si è prestato a doppiare il sistema di IA del numero uno di Facebook

Mark Zuckerberg e Morgan Freeman -

Quando si è capaci di rivoluzionare dal nulla il mondo social e, insieme, la stessa concezione di internet, si può anche permettersi il lusso di chiedere a una stella di Hollywood il prestito della voce per doppiare un sistema di intelligenza artificiale che governa la propria casa. E' quanto fatto dal CEO di Facebook, Mark Zuckerberg, per Jarvis, l'IA di casa e assistente del 32enne di White Plains che parla come Morgan Freeman.


L'attore, infatti, ha accettato la proposta di Zuckerberg e nel video pubblicato da Mister Facebook si sente chiaramente la voce del vecchio Morgan avvisare Mark che il toast è pronto o tentare di impartire ordini alla piccola Max prima che questa si metta nei pericoli. Il tutto in via del tutto sperimentale e personale, sempre che Zuckerberg non stia in realtà testando il sistema di IA per lanciarlo poi sul mercato.

21 dicembre 2016
Redazione LoSpettacolo