Kanye West: la sfilata a New York? Tre ore di attesa

Una marea di critiche per la nuova collezione del rapper. Arrivare allo show? Un'odissea

Kanye West - Foto www.imagephotoagency.it

Critiche, critiche e ancora critiche. Non accenna a placarsi il polverone sollevato da Kanye West che, durante la settimana della moda in corso a New York, ha presentato la sua nuvoa collezione Yeezy Season 4 by Adidas. Ai commenti poco carini degli addetti ai lavori sulla qualità del prodotto, definito da molti "banale", sono sputante nelle ultime ore alcune clamorose rivelazioni riguardo all'odissea che gli invitati alla sfilata sono stati costretti a vivere per arrivare allo show, organizzato a Roosevelt Island.

"Siamo stati rapiti da Kanye West", ci scherza su Fashionista.com, descrivendo il viaggio come un autentico calvario. Fashion editor, stylist e buyer hanno ricevuto l'invito ufficiale in piena notte e la mattina seguente sono saliti sui pullman, gli "Yeezybuses", per raggiungere la location. Un'ora e mezzo nel traffico di New York, con in sottofondo solo le canzoni del rapper americano naturalmente. Giunti a Roosevelt Island, è stato il momento del passaggio al controllo sicurezza: un'altra ora di attesa, al caldo. Una cosa è certa, se Kanye West voleva far parlare di sé, ci è riuscito anche stavolta.

9 settembre 2016
Redazione LoSpettacolo