Bruce Springsteen firma la giustificazione ad un fan

Il piccolo Michael salta la scuola per vedere il suo idolo: ci pensa il Boss che fa...l'autografo

La giustificazione firmata da Bruce Springsteen -

Problemi con le assenze a scuola? Ci pensa Bruce Springsteen! Il Boss, infatti, ha firmato la giustificazione al piccolo Michael Fenerty, un bambino che si era recato col padre alla Free All Library di Filadelifa dove il suo beniamino presentava la nuova autobiografia, "Born to Run". E' stato proprio il papà a presentarsi col pezzo di carta già compilato, memore che qualche mese il musicista aveva fatto lo stesso con un altro ragazzi di nove anni, Xabi Glovsky, che durante il concerto del 15 marzo alla Los Angeles Sports Arena aveva esposto un cartello.

"Bruce, farò tardi a scuola domani. Per favore, firmami la giustificazione", si leggeva dal palco: poi nel backstage, dalle parole si è passati ai fatti. Stavolta è andata diversamente, col papà di Michael che ha messo sul tavolo del Boss un foglio con scritto: "Caro Preside Brown, la prego di scusare Fenerty per il ritardo o l'assenza di oggi a scuola. E' venuto alla Free Library  a incontrarmi e a comprare una copia del mio libro, grazie". In effetti, le regole prevedono che la giustificazione possa essere firmata dal responsabile dell'assenza. Un autografo speciale.

2 ottobre 2016
Redazione LoSpettacolo