Beyonce e Jay Z registrano i nomi dei gemelli come marchi

Se in futuro i figli vorranno usare i nomi a scopo commerciale non dovranno pagare nessuno

Jay Z e Beyoncé - Foto Instagram

C'era qualcosa di più nel ritardo a rivelare i nomi dei gemelli di Beyoncé e Jay Z, non solo privacy.

Le due star hanno infatti deciso di registrare i nomi dei figli come marchi esclusivi: se in futuro Rumi e Sir volessero sfruttare il loro nome per scopi commerciali, potrebbero farlo senza problematiche.

La coppia, in pratica, ha voluto scongiurare un nuovo caso "Blue Ivy", quando a poche ore di distanza dall'annuncio del nome della primogenita, una società con sede a Boston - che si occupa di organizzazione di matrimoni - aveva infatti registrato un marchio omonimo, prima che Beyoncé e Jay-Z potessero fare altrettanto obbligando la coppia, nel caso di un'operazione commerciale legata a quel nome, a dividere eventuali proventi.

5 luglio 2017
Pietro Sala