Assedio dei fan, Justin Bieber in mutande. Video

Il cantante spogliato per strada: stasera il concerto a Bologna

Volto coperto, lato B in bella mostra. E' quanto successo a Praga a Justin Bieber che, nonostante il tentativo di mascherarsi per nascondersi dalla folla in trepida attesa, è stato riconosciuto e preso d'assedio da numerosissimi fan. Troppo focosi, evidentemente, tanto da eludere il servizio di sicurezza personale del 22enne artista canadese e lasciare il proprio idolo letteralmente in mutande. Il tutto ripreso dalla telecamera di un telefonino con il video immediatamente postato in rete.

Succede che all'uscita dall'albergo, nel tentativo di raggiungere l'auto, alcune ragazzine urlanti riescano ad avvicinare la voce di "Believe" e a mettergli le mani addosso. Fino ad aggrapparsi ai pantaloni che calano giù lasciando il didietro in bella mostra, mentre le guardie del corpo del cantante cercano di ricomporre la situazione. Un'accoglienza davvero calorosa, nell'attesa di scoprire quella che l'Italia, dove Bieber sarà in concerto questa sera a Bologna, riserverà all'idolo dei teenager e non solo.

19 novembre 2016
Redazione Datasport