Alcie Cooper non si aspettava i sucidi di Chris e Chester

Secondo il cantant erano due tra le persone più solari che conosceva

Alice Cooper - immagine web

Durante un'intervista a una stazione radiofonica di Boston, Alice Cooper si è detto spiazzato dai sucidi di Chris Cornell e Chester Bennington:

Quello che sta succedendo è davvero strano. Prima Chris Cornell, che era una delle persone più positive che io abbia mai incontrato nella mia vita. Sembrava avere tutto nella vita. Così come con Chester. Li conoscevo entrambi abbastanza bene ed erano persone con i piedi per terra, non erano personaggi alla Keith Moon, sempre presi da droghe e follie. Erano le due persone di cui non avrei mai pensato che potessero suicidarsi. Mi hanno lasciato entrambi veramente senza parole.

28 luglio 2017
Pietro Sala