Oltre lo Specchio, il Festival sull'immaginazione

A Milano dal 5 al 12 giugno un nuovo appuntamento culturale con film, incontri e mostre

Oltre Lo Specchio -

Dal 5 al 12 giugno 2019 a Milano ci sarà la prima edizione di Oltre lo Specchio - Festival dell'Immaginario Fantastico e della Fantascienza, un evento culturale e popolare pensato specificamente per la città di Milano e dedicato alla più grande risorsa del genere umano: l’immaginazione.
 
Le proiezioni
 
Ad ospitare tutti gli appuntamenti saranno il Cinema Arcobaleno (Viale Tunisia 11), il MIC - Museo Interattivo del Cinema (Viale
Fulvio Testi 121) e FilmTv Lab (Via S. Giovanni alla Paglia 9). In tutto saranno oltre trenta le opere inedite che verranno presentate tra film, documentari e cortometraggi provenienti da tutto il mondo. Le proiezioni saranno divise in 4 sezioni principali: Cinefuturo (film narrativi di finzione in anteprima italiana); Retro futuro (retrospettiva dedicata a un maestro del fantastico e/o della fantascienza); Illuminazioni (film e documentari dal taglio sperimentale con sguardi su idee innovative e nuove prospettive); Piccoli futuri (rivolta ai giovani, film dal forte impatto spettacolare e in anteprima italiana).
 
Non solo cinema
 
Partendo dal cinema, Oltre lo Specchio abbraccia e indaga le contaminazioni con altri media: letteratura, gioco e videogioco, fumetto, televisione, ma anche architettura, filosofia e scienze applicate. Per questo, oltre alle proiezioni, il Festival presenterà mostre, panel con ospiti, workshop con esperti. Gli incontri e gli interventi spazieranno dalla televisione alla letteratura, dall’architettura all’urbanistica, dalla tecnologia all'ambiente, per far incontrare il potere dell’immaginazione con la sua pratica realizzazione. 
 
Immaginare il Futuro
 
Il fantastico e la fantascienza aiutano a vivere il presente immaginando quello che sarà: per questo i temi principali riguarderanno soprattutto le città del futuro, con i loro possibili nuovi assetti urbanistici, sociali ed emotivi. La sfida del Festival sarà, quindi quella di stimolare uno sguardo inedito verso il domani per andare Oltre lo Specchio perché, come Alice, dobbiamo fare un passo attraverso lo specchio della realtà per andare oltre il qui e ora e costruire uno spazio in cui l'immaginazione possa ritrovare centralità nel nostro quotidiano.
 
7 maggio 2019