Toby Emmerich ai vertici dello studio

Scossone ai vertici della compagnia

Warner Bros. - logo ufficiale

Fino ad oggi Tobey Emmerich, boss per nove anni della sussidiaria New Line Cinema,  era Presidente e CCO, ora invece chairman dell’intera Warner Bros. Pictures Group e supervisionerà produzione, marketing e distribuzione globali della major.

Contestualmente, Sue Kroll (presidente di marketing e distribuzione globali) lascerà il suo posto dopo dieci anni e diventerà una produttrice negli studios della Warner a Burbank dal 1 aprile: il suo ruolo verrà diviso tra Blair Rich, promossa a presidente del marketing globale sia di Warner Bros. Pictures Group che di Home Entertainment, e Ron Sanders, promosso a presidente della distribuzione globale.

Unire le operazioni di marketing e distribuzione di cinema e home video aiuterà la compagnia a “gestire più strategicamente” le uscite, a detta di Kevin Tsujihara, che ha proposto questo scossone ai vertici durante le vacanze di Natale, decidendo in primis di fare un passo indietro. Tutto avviene come corollario della fusione in programma fra la Warner Bros. e la AT&T, attualmente bloccata dall’antitrust americano.

10 gennaio 2018
Pietro Sala