The Irishman, Martin Scorsese sul set a febbraio

Le riprese annunciate dallo storico collaboratore del regista, Dante Ferretti

Martin Scorsese -

Se ci saranno anche Joe Pesci e Harvey Keitel, come annunciato al momento della vendita del progetto presentato a Cannes, ancora non è chiaro. Ma almeno, sempre che la la teoria venga poi messa in pratica, un po' di chiarezza su "The Irishman" è stata fatta. Stando a quanto dichiarato da Dante Ferretti, storico collaboratore di Martin Scorsese, le riprese del film prodotto dalla STX Enterteinment e diretto dal 73enne cineasta statunitense partiranno il prossimo febbraio.

Interpretato da Robert De Niro e Al Pacino, loro sì sicuri di far parte del cast, la pellicola narra la vera storia di Frank Sheeran, veterano della seconda guerra mondiale che, insieme, svolge l'attività di killer. Scritto da Steven Zaillian e tratto dal libro "I Heard You Paint Houses", il film dovrebbe iniziare a essere girato dunque nei prossimi mesi: "Ne abbiamo parlato ma dobbiamo vedere quando e come sarà girato - ha dichiarato Ferretti -. Non dico mai farò questo o quello prima di aver firmato il contratto. In teoria abbiamo parlato di girare il film l'anno prossimo a febbraio o marzo".

19 ottobre 2016
Redazione LoSpettacolo