Terry Gilliam non ha danneggiato il patrimonio artistico portoghese

Il regista era stato accusato durante le riprese di The Man Who Killed Don Quixote

Terry Gilliam -

Durante le fasi finali della produzione di The Man Who Killed Don Quixote, Terry Gilliam era stato accusato di aver danneggiato il Convento de Cristo a Tomar, parte del patrimonio artistico-culturale del Paese e catalogato come Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Il regista aveva immediatamente preso le distanze da tali rimproveri affermando: 

Whoa!! Rispondiamo a un po’ di questo nonsense ignorante. Penso che il Convento de Cristo sia uno degli edifici più straordinari che abbia mai visto. Tutto ciò che abbiamo fatto lì è stato proteggere l’edificio dai danni, e ce l’abbiamo fatta. Non sono stati tagliati alberi, non sono state rotte pietre. Il “falò” era ispirato a Las Fallas a Valencia, una festa religiosa nella quale vengono sacrificati tutti gli oggetti negativi dell’anno passato. Non c’era alcuna idea di mancare di rispetto. Le persone dovrebbero verificare i fatti prima di iniziare a urlare istericamente.

Arriva oggi la sentenza definitiva da parte del Portogallo che definisce le accuse "prive di rigore e di qualsiasi evidenza scientifica".

5 luglio 2017
Pietro Sala