Terremoto Centro Italia: Colin Firth raccoglie 150mila euro

L'attore inglese è il protagonista della sera di beneficenza all'ambasciata Italiana di Londra

Colin Firth - Foto www.imagephotoagency.it

Una bellissima iniziativa è andata in scena ieri sera presso l'ambasciata italiana di Londra. Protagonista assoluto Colin Firth che, con un discorso davvero toccante, ha esortato uomini d'affari e banchieri della City a donare fondi in beneficenza con lo scopo di aiutare le popolazioni colpite dal recente sisma in Centro Italia: "Quando il terremoto non è più in prima pagina, è il momento cruciale di continuare a fornire aiuti alle popolazioni colpite, perché lo sforzo per ricostruire le loro case, e le loro vite, non si esaurisce in pochi mesi ma durerà a lungo".
 
Colin Firth, insieme alla moglie italiana Livia Giuggioli, sono molto vicini alle popolazioni del Centro Italia in quanto hanno una casa in Umbria, a pochi chilometri di distanza dall'epicentro del sisma in un paesino scampato miracolosamente alle numerose scosse. L'iniziativa ha fruttato qualcosa come 150mila euro raccolti che, sommati a quelli raccolti precedentemente dalla stessa ambasciata e dalla Croce Rossa britannica, portano a oltre 1 milione di euro di fondi direttamente dal Regno Unito. Un lauto contributo è arrivato anche dalla Regina Elisabetta in persona.
7 dicembre 2016
Redazione LoSpettacolo