Sylvester Stallone lascia "I Mercenari"

Non sembra esserci accordo tra l'attore e la produzione per il quarto film

Sylvester Stallone. Foto Instagram -

Il quarto capitolo del franchise "I Mercenari" è in programma per il 2018 ma è tutt'altro che scontato che si faccia, anzi. Pare infatti che Sylvester Stallone, protagonista, produttore e sceneggiatore dei primi tre film, abbia deciso di abbandonare il progetto dato il mancato accordo con Avi Lerner, capo della casa di produzione Nu Image/Millennium Films. Il nodo sarebbe legato alla scelta del regista, sulla sceneggiatura e sul cambio dell'azienda di produzione di effetti visivi per realizzare il film, e così "Sly" avrebbe rinunciato a 20 milioni di dollari.
 
A differenza da quanto riportato dal sito "Deadline", il produttore Avi Lerner resta ottimista: "Non penso sia finita. Abbiamo avuto disaccordi con Sly per oltre un anno e mezzo. Al momento abbiamo opinioni completamente diverse. Siamo sempre andati d'accordo sul 95% delle cose, ma ci sono cose in produzione sulle quali non siamo d'accordo. Non penso sia finita, ma scrivete quello che pensate. A mio avviso non è finita".
 
2 aprile 2017
Redazione LoSpettacolo