Sully Sullenberger, l'eroe dell'Hudson, diventa un film

Clint Eastwood racconterà la storia del pilota che nel 2009 salvò la vita a 155 persone

- Stopframe Youtube

Il 15 gennaio 2009 il capitano Chesley Burnett "Sully" Sullenberger sbalordì il mondo diventando - per tutti - l'eroe del "Miracolo sull'Hudson". Al comando dell'Airbus A320 partito da New York e diretto a Charlotte, nel North Carolina, subito dopo il decollo fu costretto a fare i conti con l'avaria di uno dei motori, probabilmente danneggiato a causa dell'impatto in volo con uno stormo di oche.

In pochi istanti Sullenberger dovette prendere una decisione drammatica, ovvero tentare l'atterraggio sulle acque del fiume Hudson. Una missione spericolata ma compiuta con successo e grazie alla quale il pilota ha salvato la vita alle 155 persone che si trovavano a bordo dell'aereo.

A distanza di oltre sette anni da quell'eroica impresa, Clint Eastwood ha deciso di girare un film incentrato sulla vita di Sully Sullenberger, raccontando sia quella incredibile giornata del "Miracolo sull'Hudson", sia come cambiò la vita del pilota dopo quell'episodio. Il comandante sarà interpretato da Tom Hanks e nel cast figureranno anche Laura Linney e Aaron Eckhart. Il film uscirà il prossimo 15 dicembre.

22 giugno 2016
Redazione LoSpettacolo