Spielberg ricorda quando Kathy Kennedy lo sgridò

Accadde sul set di E.T. durante il primo lavoro della produttrice

Steven Spielberg e Kathleen Kennedy - Frame Video

In un articolo dell'Hollywood Report dedicato all'uscita di The Post, ultimo film di Steven Spielberg con Meryl Streep, il regista ha avuto modo di raccontare un aneddodo occorso sul set di ET che lo ha cambiato in una persona migliore e che lo ha visto, suo magrado, protagonista assieme a Kathleen Kennedy (allora al suo primo impego come produttrice):

Fondamentalmente ero un po’ una testa calda, ero impaziente, ed ero piuttosto duro con la troupe, amorevole con il cast, ma troppo rude con la crew tecnica. Dopo circa quindici giorni di riprese, mi ha trascinato nel suo ufficio, mi ha fatto sedere e mi ha dato il cazziatone della vita. Non gradiva minimamente il mio comportamento nei confronti della troupe. Non le importava nulla della mia impazienza o di quanto fossi acuto come regista. Mi disse “Il tuo è un comportamento inaccettabile” e non mi ero mai sentito dire nulla di simile da altre persone che non fossero gli insegnanti a scuola o mia madre. E da quel giorno sono diventato più consapevole del mio agire perché una persona che rispettavo e di cui mi fidavo mi aveva rimesso in riga.

6 dicembre 2017
Pietro Sala