Space Jam 2: LeBron James è l'erede di Michael Jordan

Il campione dei Cavaliers accompagnerà i Looney Tunes nel sequel del film del 1996

Bugs Bunny e LeBron James -

Sarà LeBron James l'erede cinematografico di Michael Jordan in 'Space Jam 2', sequel del fortunato film del 1996 con protagonisti i personaggi dell'universo Warner dei Looney Tunes e il più grande giocatore di basket della storia. Nella pellicola vi era alternanza tra cartoni animati e attori reali, tra i quali proprio l'ex stella dei Chicago Bulls. Ora sarà, invece, il leader dei Cleveland Cavaliers il principale protagonista della storia.

La Warner Bros, a 20 anni di distanza, ha dato così avvio alle riprese del sequel di un film che sbancò i botteghini di tutto il mondo incassando oltre 230 milioni di dollari ed entrando nelle case delle famiglie incontrando il favore di grandi e piccini. La regia, secondo gli ultimi gossip hollywoodiani, sarebbe stata affidata a Justin Lin, che può vantare nella sua carriera cinematografica la direzione di "Fast&Furious" e dell'imminente "Star Trek Beyond". Per LeBron James, però, non si tratta dell'esordio: sul grande schermo ha recitato interpretando sé stesso in "Un disastro di ragazza" di Judd Apatow.

3 maggio 2016
Redazione LoSpettacolo