Shia LaBeouf sposa Mia Groth: verità o finzione?

Il matrimonio dei due attori celebrato a Las Vegas da un sosia di Elvis in diretta streaming

Shia LaBeouf sposa Mia Groth - Stopframe Youtube

Parlare di "matrimonio insolito" è riduttivo per Shia LaBeouf! L'attore, protagonista della saga "Transformers", ha sposato la collega Mia Groth con cui fa coppia dal 2012, conosciuta sul set del film drammatico-erotico "Nymphomaniac". Fin qui sarebbe tutto normale anche se sorgono diversi dubbi quando si nota che l'unione è stata celebrata in una cappella di Las Vegas, la città del peccato, da un sosia di Elvis Pressley e il tutto è stato trasmesso in diretta streaming sul sito "Tmz".

Nessuna conferma o smentita è arrivata dall'entourage dei due attori che solitamente vivono una vita piuttosto riservata, lontana dai riflettori e dai flash dei paparazzi. La funzione è sembrata una goliardata più che una cosa reale, con Mia vestita con un abito in pizzo bianco e Shia con uno smoking ma ai piedi delle scarpe da ginnastica. "Con questo anello io ti sposo, con una preghiera: che il nostro amore possa diventare ancora più forte con il passare degli anni. Farò tutto ciò che mi chiederai di fare", il voto di LaBeouf. "Ti do questo anello come segno e pegno dei nostri voti, pregando per il nostro amore. Non cadranno mai", la replica della Groth.

Al termine del matrimonio la coppia è andata via su una Cadillac rosa e l'officiante travestito da Elvis Pressley era in auto con loro. I dubbi sulla reale veridicità dell'unione restano...

11 ottobre 2016
Redazione LoSpettacolo