Ridley Scott sostituisce Kevin Spacey con Christopher Plummer in Tutti i Soldi del Mondo

Verranno completamente rigirate tutte le scene con l'attore colpito dallo scandalo

Kevin Spacey - Foto www.imagephotoagency.it

Ripercussioni pesantissime su Kevin Spacey dopo le accuse di molestie:

Dopo esser stato licenziato da Netflix che ha cancellato sia House of Cards sia Gore, il film che l'attore aveva prodotto e interpretato, anche Ridley Scott lo ha abbandonato: non solo la premiere di Tutti i Soldi del Mondo (film che racconta la storia del rapimento del nipote di Paul Getty) è stata cancellata, ma la Sony ha disposto una serie di costose riprse aggiuntve per rigirare le scene che vedevano coinvolto Spacey, che ora verrà sostituito da Christopher Plummer.

Va sottolineato che inizialmente Scott voleva che Plummer interpretasse Getty: il coinvolgimento di Spacey è avvenuto su richiesta della Sony, che ha fatto pressioni per inserire nel film un nome più altisonante. La decisione di sostituire Spacey è stata presa dal regista, che però ha ricevuto il totale supporto della major.

L'uscita del film rimane fissata per il 22 dicembre negli USA.

9 novembre 2017
Pietro Sala